Detrazioni del 36% per la ristrutturazione della casa

acquisto_prima_casa.jpgDetrazioni del 36% per la ristrutturazione della casa: Che cosa sono le Detrazioni del 36% per le ristutturazioni e per che tipo di lavori in casa posso detrarre?

La detrazione prevista dalla legge riguarda le spese per la MANUTENZIONE STRAORDINARIA, le OPERE DI RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO, i LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA per i singoli appartamenti e per gli immobili condominiali (potete avere maggiori informazioni consultando il testo art. 31 della legge 5/8/1978 n. 457).

E’ possibile detrarre il 36% delle spese sostenute ma fino ad un tetto massimo di € 48.000,00 per abitazione, da dividere tra i soggetti aventi diritto alla detrazione per anno di imposta, da suddividere in dieci anni (o cinque se si ha più di 75 anni).

Chi può fruire delle Detrazioni del 36%? essendo una detrazione dall’Irpef lorda, è ammesso a  fruirne ciascun contribuente che è assoggettato all’imposta sul reddito delle persone fisiche, che sia residente o meno in italia.

Fondamentale effettuare la DIA, dichiarazione inizio attività e comunicarla preventivamente al centro dell’Agenzia delle entrate di Pescara.

Fondamentale effettuare i pagamenti esclusivamente mediante bonifico bancario seguendo le modalità previste per la legge LEGGE 449/97 e successive modifiche.

Mi raccomando mantenete gli originali delle fatture e le ricevute dei bonifici per eventuali accertamenti da parte dell’agenzia delle entrate.

Articoli correlati:


Detrazioni del 36% per la ristrutturazione della casaultima modifica: 2010-02-23T22:52:16+01:00da biker_hd
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Detrazioni del 36% per la ristrutturazione della casa

Lascia un commento